Digital transformation di successo: coinvolgere i dipendenti in 4 mosse

Le persone della tua azienda sono resistenti al cambiamento 4.0? Ecco 4 idee per coinvolgerli e farli sentire non solo parte del cambiamento ma anche ambasciatori.

Tutti lo stanno raccontando: da Deloitte e McKinsey all’osservatorio Digital Innovation del Politecnico di Milano: due terzi dei progetti di digital transformation falliscono. Ti chiederai: come mai? Sarà per via di un utilizzo errato delle tecnologie? Forse un investimento sbagliato? Un modello di business non adatto? Niente di tutto questo. Scarso engagement delle persone e cultura non aperta al cambiamento sono i fattori principali di fallimento.

Di fronte a questo dato, bisogna aprire quindi una profonda riflessione sull’importanza delle persone all’interno delle organizzazioni. Se queste non sono “a bordo”, questi progetti non vanno a buon fine. Oggi proponiamo qualche consiglio pratico per favorire il coinvolgimento delle persone nel cambio di cultura che serve a supportare la digital transformation.

  1. Organizza un evento aziendale per i dipendenti nel quale raccontare i cambiamenti che l’azienda sta affrontando e invitare esperti sui temi chiave che siano coinvolgenti e interessanti. Lo scopo è condividere gli obiettivi di cambiamento dell’azienda ma anche far sentire le persone parte di questo processo. È importante che i tuoi dipendenti non pensino che stai introducendo nuove tecnologie per sostituire le persone ma per aiutarle a lavorare meglio. Non solo esperti di tecnologie, industria 4.0, big data o altri temi ma anche (perché no?) uno spettacolo teatrale su Industria 4.0 e un coach o formatore spigliato e simpatico che aiuti le persone a capire quali sono i cambiamenti di competenze e mentalità coinvolti in questo processo.
    Noi li abbiamo organizzati più volte! Scopri i nostri innovation days.
  2. Organizza delle visite presso altre aziende o centri di innovazione. Molte delle persone della tua azienda probabilmente lavorano lì da tanti anni, chi 10, chi 15, chi addirittura 20. Non credi che sarebbero interessati a vedere anche quello che succede fuori? Perché non portarli a visitare altre aziende (del tuo settore e non) che hanno già introdotto le tecnologie che tu vuoi sfruttare per la tua azienda? Oltre a coinvolgerli nel processo, la visita ad altre aziende farà anche ingolosire i tuoi dipendenti rispetto all’introduzione di queste novità.
    Abbiamo sperimentato le company visit nel percorso Design Thinking meets Industry 4.0 che organizziamo per le aziende.
  3. Organizza dei workshop e lavori di gruppo. Le persone della tua azienda sono quelle che conoscono al meglio i processi e l’organizzazione. Fatti aiutare e ispirare proprio da loro per capire quali sono i processi che hanno bisogno di miglioramento. Organizza dei workshop, magari aiutato da formatori esterni se non avete queste competenze internamente, e chiedi alle persone stesse di progettare delle soluzioni che, grazie alla tecnologia, siano in grado di migliorare, velocizzare il loro lavoro, generare saving, aumentare il loro commitment e ridurre lo stress.
    Noi riteniamo che il Design Thinking sia un metodo progettuale estremamente efficace per guidare attività di gruppo verso l’innovazione. Ecco come le organizziamo.
  4. Fornisci formazione alle figure aziendali che utilizzeranno le nuove tecnologie. Non solo in termini puramente pratici (come usare i nuovi tablet) ma partendo dalla base. Perché l’azienda sceglie di introdurre questi strumenti? Quali sono per i tuoi dipendenti i vantaggi nell’utilizzarli? Come migliorerà il loro lavoro?
    Inoltre, coinvolgili nella progettazione delle interfacce e delle caratteristiche di questi strumenti. Ricorda che gli utilizzatori finali della tecnologia sono loro, e per usarla al meglio devono sentirsi a loro agio e motivati ad utilizzarla. Se trovano gli strumenti troppo difficili da usare o inutili, o se addirittura pensano che la tecnologia serva a togliere posti di lavoro, allora non la vorranno utilizzare.

Attenzione: un singolo evento non sarà sufficiente a portare a bordo le persone. E neppure organizzare più iniziative di coinvolgimento senza che vi sia una strategia chiara di trasformazione. È importante definire una traiettoria all’interno della quale inserire iniziative di coinvolgimento e formazione mirate.

Ti sembra che questi passaggi siano inutili o troppo costosi? Ricorda che la tecnologia può essere molto avanzata, ma se le persone non sono supportate e incentivate ad utilizzarla tutti gli investimenti fatti in tablet, impianti e strumenti andranno in fumo. Le persone sono il motore, le tecnologie un abilitatore!

Ricorda inoltre che il governo prevede degli incentivi per la formazione sui temi Industria 4.0. Qui maggiori informazioni.