ADinner – a cena con Zanatta, presidente di Tecnica Group

Nell’ultima ADinner (AzzurroDigitale Dinner) la storia visionaria di Tecnica Group si è intrecciata con le esperienze di piccole startup del nostro territorio in un proficuo scambio di idee, visioni e opinioni tra chi sta iniziando la strada da imprenditore e Alberto Zanatta, che di strada ne ha già fatta parecchia.

Figlio di Giancarlo Zanatta, Alberto è presidente di un gruppo che fattura più di 400 milioni, di cui fanno parte noti marchi quali Moon Boot, Tecnica, Blizzard, Lowa e Roller Blades.

Nata nel 1960 a Montebelluna, si occupava inizialmente di scarpe anti-infortunistica. Quando alla fine degli anni 50 negli Stati Uniti si inizia a sperimentare la produzione di scarponi da sci in plastica (prima erano tutti di pelle), Giancarlo Zanatta intuisce che quello sarebbe stato il futuro. Negli anni ‘70 sperimenta e innova e al tempo il settore che stava già utilizzando con successo la plastica era l’automotive. Giancarlo va a Torino dalle aziende fornitrici di Fiat per imparare da questo distretto. Tuttavia, la plastica era troppo dura e scomoda, nasce quindi il primo scarpone bi-iniettato con due durezze diverse a seconda dei punti, per favorire la vestibilità e la comodità.

Non solo scarponi da sci. Alberto continua il racconto parlando della nascita di Moon Boot. Mio padre ha inventato i Moon Boot dopo che nel ’69 vedeva tutti i giorni alla central station di New York le gigantografie di Neil Armstrong con ai piedi delle calzature simili agli scarponi da sci, ma diversi, più leggeri e più comodi”. Nasce così la prima vera scarpa doposcì.

Poi arrivano l’acquisizione del marchio tedesco Lowa, Nordica e Rollerblade. E infine Blizzard, per completare l’offerta della combo sci + scarpone.

Ad ascoltarlo in attento silenzio ci sono i partecipanti alla serata, startup e giovani imprenditori curiosi di imparare e di confrontarsi. Anche loro raccontano le loro storie e condividono opinioni, contatti, passioni e idee per il futuro.

Ecco chi sono:

Snowfoot: innovativa ciaspola studiata per massimizzare la galleggiabilità e la presa nella neve polverosa, consentendo una drastica riduzione del peso e dimensioni dell’attrezzo

ZooCom parte del Gruppo OneDay, aiuta le aziende ad avvicinarsi al mondo dei nativi digitali attraverso linguaggi, trend e mondi affini.

Snowit: piattaforma online che aggrega l’offerta delle località sciistiche: skipass online, noleggio attrezzatura e esperienze in oltre 40 località

Vitesy: purificatori d’aria per eliminare l’inquinamento degli ambienti interni

Young Digitals: studio creativo digitale con sede a Padova specializzato nell’ideazione ed esecuzione in-house di progetti di comunicazione omnicanale

Bikertop: un’innovativa copertura mobile per biciclette. Si tratta di un sistema che permette di muoversi liberamente in bicicletta al riparo dalla pioggia e dalle intemperie.

Chiara Andretta supporta le aziende nella definizione e realizzazione di attività di PR e comunicazione

 

Un ringraziamento va anche ai partners e sostenitori della serata:

Cortina 2021: comitato organizzatore dei Campionati del Mondo di Sci Alpino 2021

Credit Agricole Friuladria: istituto bancario che sostiene la nascita e la crescita delle start-up innovative ad alto contenuto tecnologico per stimolare una nuova cultura imprenditoriale

Casa Paladin: rinomato produttore di vino che conta 4 tenute tra Veneto, Friuli, Lombardia e Toscana

CUOA Business School: scuola di management, che svolge attività di formazione e sviluppo della cultura imprenditoriale e manageriale che ci ha fornito la location per la serata

 

Un’altra ADinner è andata, rimani aggiornato sulle prossime e partecipa anche tu!